Quickribbon $Maidireristorantebassissimoceto$: Cottini Via Merulana - Roma -

Tutto dipende dal fuoco

Make your own slideshow at Animoto.

domenica 9 dicembre 2007

Cottini Via Merulana - Roma -

Brindisi a Piazza Santa Maria Maggiore
Cottini a Roma....mà....è ristorante?...è self service...? è pasticceria...?




Bene , dopo tanto tempo che non vedo una compagnia con cui abbiamo passato periodi belli e tristi , finalmente arriva un invito dal sig.Ugo Piselli che ci conduce al ristorante Cottini di Piazza Santa maria maggiore a Roma-






Quindi dal colosseo mi avvio in macchina...









Eccomi sulla Piazza









Il ristorante si affaccia direttamente sulla strada fronte piazza e sorge all'angolo destro di via Merulana


Sono proprio davanti al ristorante scatto l'ultima foto esterna..


si Comincia dunque ecco il corridoio che porta al ristorante dove sulla destra vediamo il reparto self che probalmente prima o poi funzionerà.

Da questa parte l'opposto uscendo....e da dove sono entrato

Ecco appena arrivato la tavola come si presenta....


I saluti con gli amici che non vedo da molto tempo


Un bel brindisi all'inizio con un Custoza Spumante...francamente mi aspettavo di meglio ma va bene lo stesso


Ecco l'etichetta....


Questo vino invece lo ha portato il nostro amico barman Emiliano...


Dunque si parte


ecco l'entrata per aspettare i piatti che Salvatore Denti , responsabile della sala ristorante.


Un po puerile direi...ma questo ci dà...


Si potrebbe pensare ad un buon appetizer d'entrata...


Poco appropriato il biscotto di entrata consiglierei di confezionare qualcosa di tradizionale nell'attesa magari con un tocco di professionalità.


decisamente sbagliato come sistema ....direi da Alitalia...tra un volo ed un'altro...



Oliera ai tavoli molto carine ma guardando il contesto dell'arredamento serve molto altro per dare l'immagine giusta per un ristorante che parte con un'apertura di rispetto.





Mesanplace sbagliata , errori di apparecchiatura tavola

Questa è la corretta mesanplace Salvo (da viaggiatoregourmet in Hosteria Elena)






Il Pane lo vediamo cosi con poco assortimento ma questo è . Non va discusso...



Acqua Tullia ..tipica Umbra ma se promuovessimo l'acqua del posto sarebbe meglio per tutta l'Italia


Salvatore Denti un grande amicone che si cimenta in questa avventura , purtroppo non appoggiato in grande stile da parte della proprietà che lo ascolta molto poco...e di conseguenza grandi approssimazioni sul servizio e sul convivium offerto alla clientela.


Salvatore mi porta a vedere l'entrata della pasticceria che nasconde totalmente il ristorante posto in secondo livello ....che a mio parere è davvero un peccato trascurare così un'opportunità di lavoro del genere...


Bella la gelateria...molto assortita , vivace e ordinata..


Vediamo il bar in piena attività accogliente e moderno nello stesso tempo.

Spesso le due cose non si accomunano mai...


Soffitti ad arco ma le luci a concerto sono fuori luogo anche se non dispiacciono per la loro maestosità....


Mignon a gran buffet nell'esposizione molto articolata e varia...Gradevole alla vista.


da altro lato la biscotteria nella parte superiore.


Vediamo lo sfondo buio e l'inizio dell'entrata molto illuminata dovrebbe essere al contrario di regola...


vetrina dessert girevole e torte molto belle ...un vero peccato di gola .


ne vediamo qualche dettaglio adesso...

le cassate alla siciliana primeggiano in tutto il loro splendore.


Ritorno all'interno del ristorante dove si vede un'altra sala ristorante adiacente a dove era il tavolo apparecchiato.


Si parte con una tradizionale focaccia alla romana .



ed arrivano formaggi tra i quali vedo un Brie etichettato .

Totale mancanza di confetture e miele .....ma iniziare con formaggi non mi sembra il massimo...anche se lo possiamo accettare data la fame che avevamo.


Il salame allesterno e nerastro al centro rosso...forse qualche problema di conservazione...


Emiliano il barman si fionda come un dannato sul tagliere


Qui potete vedere ed ascoltare la critica di un'altra persona seduta al mio fianco su un argomento che abbiamo in precedenza trattato.
UGO PISELLI

video


Intanto pero' non dimentichiamo che siamo venuti per ritrovarci e per divertirci ...andiamo al brindisi tutti insieme

nel Frattempo noto che la dicitura Gastone mi perseguita ovunque vadi...DDDDDDDDDDDio bastaaaaaaaaaaaa...


Andiamo agli ordini di tutti per passare la serata e mangiare qualcosa.


Vediamo anche lo Chef fratello di Salvatore


ordino una cacio e pepe e mi arriva una pepe e cacio....mi viene da pensare.....


ed Ugo e la consorte da starnutire....


Alla nostra amica Natalia invece gli si rompe la sedia nel bel mezzo della sala....

video



Ugo fa una smorfia...ma... solo per sfottere Salvatore....

ciò non toglie che il pepe c'era...sicuramente.


Sfoglio il menù e vedo una foto mia di una composizione fatta a Roma al Fuoritalico durante gli internazionale di Roma...

Direi Plagio .......chiederò i danni...sicuramente....prestissimo.


Dopo la pasta chiedo dei fritti ...ma intravedo le chele Findus di scampi...



vedi dettaglio....comunque buone...


Chiedo un chinotto e mi arriva su un bicchiere di campari....insomma non ci si ferma mai di camminare sui carboni......


ad un tratto scatta una scintilla di litigarello tra la coppia della serata...il nostro barman e la consorte....

video



Poi l'amore è bello se non è litigarello

Tenere effusioni dal film

un Cocktail D'amore




Performance di Emiliano al tavolo...che si cimenta in una torre di bicchieri


cominciamo a prendere così i bicchieri....

per il brindisi finale....


tenta la Natalia di prendere un panettone per unirlo al brindisi finale ma non c'è stato l'incoraggiamanto del Patron del ristorante...e quindi poi rinunciamo



Molto divertente questa immagine della moglie di Emiliano che imbocca il Mignon stile Monica Bellucci...

vedi dettaglio



Una foto finale tutti insieme che sugella la serata

Conclusioni:

Sicuramente una splendida serata dopo tantissimo tempo, già fatta in mia assenza altre volte, e ancora in fase di “rodaggio” sul versante ristorante di spicco.

Le prospettive si debbono creare gastronomicamente parlando il locale C'è sicuramente: una piazza sicuramente da non trascurare.

Nel campo della ristorazione è sicuramente un solido business la posizione del locale che va sfruttata.


Note negative;

Una mano ed una cucina d’autore vera manca di certo , questo ambiente è da organizzare bene perche solo così porterà notevoli risultati.


Note Positive:

Da grande impressione di una pasticceria di grande flusso di massa.

L'ampiezza di questa tipologia di ristorante potrebbe dare grandi soddisfazioni...ma ci vuole manico.....
Questa recensione vuole essere una nota negativa non diretta a Salvatore Denti ma all'imprenditoria ottusa che non vuole ne migliorare quello che non va ne fare qualcosa per la ristorazione stessa che va sempre aiutata e assistita.
Vuole essere una nota negativa verso chi imprende e non fa niente per sostenerla.
Un salutissimo al mio amicone Denti Salvatore al quale auguro un Buon Natale come a tutti e che spero non me ne voglia....


Signòriii......un saluto ed alla prossima rece..


1 commento:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.